Il risorgimento e l'Unità d'Italia

Un’occasione per conoscere la storia dell’Unità d’Italia ed alcuni luoghi simbolo del Risorgimento italiano. Attraverso le colline delle Langhe, andremo alla scoperta di alcuni fra i più importanti statisti del nostro Paese che furono anche i protagonisti di alcune particolari vicende delle quali non si trovano tracce sui libri classici. (Chiuso il Martedì)

 

PROGRAMMA

  • Partenza dalla scuola e incontro con la guida ad Alba.
  • Trasferimento in bus a Grinzane Cavour e visita alle stanze del castello attraverso alcuni giochi di ruolo, per cono­scere il Conte Camillo Benso che fu sindaco dal 1832 al 1848 di questo piccolo paese. Il Conte di Cavour durante il suo mandato ebbe modo di approfondire e studiare lo sviluppo politico ed agricolo del Piemonte, prima di diventare Deputato e Ministro del Regno d’Italia.
  • Pausa pranzo.
  • Pomeriggio: itinerario panoramico per osservare il terri­torio collinare e scoprire com’erano strutturate le Langhe nell’800. Proseguimento con la visita guidata dall’esterno della Tenuta di Fontanafredda dove si recava il Re Vittorio Emanuele II e dove visse il figlio, Conte di Mirafiori, grande divulgatore delle eccellenze agricole del Piemonte.
  • Trasferimento e visita guidata al castello di Barolo dove troviamo nel Museo Internazionale del Vino due figure centrali del Risorgimento italiano, Silvio Pellico e Juliette Colbert (Giulia di Barolo). Conosceremo i due perso­naggi attraverso la visita “emozionale” del castello grazie all’allestimento spettacolare dell’architetto Confinò.
  • Partenza per il rientro.

 

DURATA: Mezza giornata oppure Intera giornata

Indicato per: Scuola secondaria di I°

 

Informazioni e Tariffe: Tour Operator V.I.C. • Tel. 0173 223250 • Fax 0173 366968

• e.mail: gianni